VINCENZO BENCIVENGA

Vincenzo Bencivenga

DATI ANAGRAFICI DI VINCENZO BENCIVENGA

Nasce a Germiston (Sudafrica)

Nasce il 30/3/1968

STATISTICHE DI VINCENZO BENCIVENGA CON LA ROMA

Ruolo: Centrocampista

Stagioni: 1 (1985-1986)

Presenze totali: 2 (di Coppa Italia)

Gol segnati: 0

Titoli: Coppa Italia 1986

Vincenzo Bencivenga è un centrocampista di piede di mancino e dotato di una buona tecnica. Nasce in Sudafrica dove i genitori si erano trasferiti per motivi di lavoro prima di tornare nella natìa Tivoli. La Roma lo preleva dalla Lodigiani per aggregarlo alla squadra Allievi per la stagione 1983-84. Durante gli anni nelle giovanili della Roma si parla un gran bene di Bencivenga e il ragazzo sembra bruciare le tappe. 

Bencivenga dalla Primavera alla Coppa Italia con la Roma

Nella stagione 1984-85 fa parte della squadra Berretti ed è aggregato alla Primavera di Santarini per il torneo di Viareggio. Vincenzo Bencivenga disputa la Coppa Carnevale da titolare con la maglia numero dieci e stupisce per le sue qualità. La Roma si arrende in finale al Torino e il centrocampista riceve addirittura i complimenti di Johan Cruijff, che ne predice un gran futuro. Per la stagione 1985-86 arriva la promozione nella Primavera di Luigi Giuliano poi sostituito, per motivi di salute, da Luciano Spinosi. Ma, soprattutto, un paio di presenze in Coppa Italia: nell’andata dei quarti di finale contro l’Inter a Roma e nel ritorno della semifinale a Firenze. È poi in panchina contro la Sampdoria a Marassi, nella finale di andata di una coppa che la Roma vincerà. A fine anno arriva il trasferimento all’Udinese e il ragazzo, purtroppo, non mantiene le grandi promesse.

La Rosa degli Allievi 1983-84
La Rosa degli Allievi 1983-84
Tabellino di Roma-Torino, finale del Viareggio 1985
Tabellino di Roma-Torino, finale del Viareggio 1985
Vincenzo Bencivenga in azione
In azione al Viareggio 1985 contro la Samp di Vialli e Mancini (per gentile concessione della Famiglia Bencivenga)
Articolo di Giallorossi sul Viareggio 1985
Articolo della rivista "Giallorossi" dove si parla dell'ottimo rendimento di Bencivenga al Viareggio 1985 e dei complimenti di Cruijff

Curiosità su Vincenzo Bencivenga

  • Bencivenga disputa in Serie A soltanto ventidue minuti con la maglia dell’Udinese nella sfida interna contro l’Empoli. Lascia il Friuli dopo una sola stagione e inizia un girovagare per l’Italia che lo vede giocare per Novara, Cavese e Sora, dove rimane una decina di anni. A fine carriera lo ritroviamo invece allenatore a Tivoli;
  • Il centrocampista nato in Sudafrica non va confuso con Mauro Bencivenga, allenatore delle giovanili giallorosse e ricordato per aver trovato la collocazione giusta in campo ad un giovane Daniele De Rossi;
  • Nella nostra intervista esclusiva a Corrado Baglieri, classe 1965 e attaccante di una Primavera stracolma di talenti, il siciliano ha indicato Vincenzo Bencivenga come il giovane dal quale si sarebbe aspettato un percorso diverso, fatto di successi. A conferma del talento del ragazzo.

Ecco gli highlights della sfida di Coppa Italia contro l'Inter del 7 maggio 1986. Al minuto 5:48 vediamo Bencivenga, maglia numero 14, calciare di destro dal limite dell'area costringendo Lorieri al miracolo.

Ringraziamenti

Si ringrazia la famiglia Bencivenga, nella persona del cugino Daniele Coccia, per la gentile concessione delle foto che ritraggono Vincenzo in maglia giallorossa e che consentono di colmare una lacuna di questo sito e di tante fonti che abbiamo consultato.