PIERO BIAGINI

DATI ANAGRAFICI DI PIERO BIAGINI

Nasce a Lucca

Nasce il 14/11/1932

STATISTICHE DI BIAGINI CON LA ROMA

Ruolo: Centrocampista

Stagioni: 1 (1955-1956)

Presenze totali: 11 (di Campionato)

Gol segnati: 0

Piero Biagini è un centrocampista offensivo dotato di buona tecnica ma poco incisivo. Assapora giovanissimo la Serie A con la Lucchese ancora minorenne e poi si afferma in Serie C con l’Empoli nel 1953-54. L’anno successivo arriva così la chiamata del Genoa in Serie A ma in Liguria non scende mai in campo.

Piero Biagini a sorpresa nella Roma di Sarosi

Il fallimento nel Genoa non lascia presagire nulla di buono per il prosieguo della carriera del centrocampista toscano. E invece nell’estate del 1955 arriva la chiamata dalla capitale e Piero Biagini passa alla Roma. I giallorossi, da pochi anni risaliti dalla Serie B, stanno allestendo una squadra ambiziosa sotto la presidenza di Sacerdoti e la guida tecnica dell’ungherese Sarosi. In questo contesto l’acquisto di Biagini, pur destinato ad un ruolo da comprimario, coglie di sorpresa critica e tifosi. Il centrocampista scende in campo undici volte in stagione, risultando ordinato ma poco incisivo, inesperto e a volte ingenuo. A fine anno per lui c’è il trasferimento al Novara, dove resta soltanto un anno e prima di chiudere la carriera a ventisei anni a Taranto.

La Roma in partenza per il Venezuela il 26 giugno 1956
Secondo in piedi da sinistra dopo il D.T. Carpi, prima della partenza per il Venezuela

Curiosità su Piero Biagini

  • Piero Biagini esordisce in Serie A non ancora maggiorenne. Scende infatti in campo con la Lucchese a San Siro contro il Milano il 15 ottobre 1950, quando ha soltanto diciassette anni e trecentotrentatré giorni.