Crea sito

Campioni sfortunati della Roma

Giocatori che hanno fatto sognare i tifosi della Roma. Prima che un destino avverso si accanisse su di loro cambiando direzione ad un percorso che sembrava fatto di gloria. Trasformandoli nei più grandi rimpianti. Erano i prediletti ma poi l’amore si è fatto turbamento, disperazione e rabbia. Conseguenze inimmaginabili di un impietoso effetto sliding doors. Carriere spezzate, sogni interrotti e bruschi risvegli. Per colpa di uno o più infortuni, di un incidente o di uno stato di salute precario che in alcuni casi è stato fatale. Poche righe di descrizione nelle quali il tifoso romanista non può che leggere i nomi di Francesco Rocca e Giuliano Taccola. Sono senza dubbio loro due i più grandi campioni sfortunati della Roma, ma qui vogliamo provare a scovarne anche altri meno famosi. La cui sventura è legata a singoli episodi che ne hanno segnato la carriera senza comprometterla del tutto. Il racconto si focalizza sul dramma sportivo mentre per un’analisi più dettagliata della permanenza in giallorosso rimandiamo alla scheda del giocatore. Ecco i campioni sfortunati della Roma. 

Francesco Rocca (campioni sfortunati della Roma)
FRANCESCO ROCCA