Giocatori

ANGELINO

DATI ANAGRAFICI DI ANGELINO

Nasce a Coristanco (Spagna)

Nasce il 4/1/1997

STATISTICHE CON LA ROMA

Ruolo: Centrocampista

Stagioni: 1 (2023-2024)

Presenze: 20 (16 in Serie A, 4 in Europa League)  

Gol segnati: 0

José Angel Esmorìs Tasande, noto come Angelino, è un esterno di piede mancino, rapido e di buona tecnica. In fase difensiva è penalizzato dal fisico minuto al quale sopperisce però con una notevole grinta. Galiziano, cresce nel Deportivo La Coruna da dove, a soli quindici anni, passa al Manchester City. Qui si mette in luce nelle giovanili e parte per una serie di prestiti tra cui quello al Breda in Olanda che gli vale il trasferimento al PSV. Continua a fare bene nell’Eredivise al punto da costringere il City a spendere dodici milioni di euro per ricomprarlo. Con Guardiola non scatta però la scintilla e allora ecco la cessione al Lipsia. Con i tedeschi rimane un anno e mezzo prima del prestito all’Hoffenheim (2022-23) e poi al Galatasaray (2023-24).

Angelino rinforzo per la Roma di De Rossi

L’avvicendamento in panchina tra Mourinho e De Rossi porta dei cambiamenti tattici che costringono il dimissionario Tiago Pinto a ricorrere al mercato. Ecco allora che Angelino arriva in prestito per alternarsi nel ruolo di terzino sinistro con Spinazzola e il 5 febbraio 2024 debutta nel match casalingo contro il Cagliari. Dal suo arrivo si dimostra affidabile e, con un ottimo sinistro, il miglior crossatore della squadra. Per via delle fragili condizioni di salute del compagno di reparto viene spesso schierato tra i titolari da De Rossi. A fine anno la società esercita quindi l’opzione per il suo acquisto e Angelino diventa un giocatore della Roma fino a tutto il 2028 in cambio di cinque milioni di euro pagabili in tre anni. E lo spagnolo festeggia con un gol al Milan, il primo con la Roma seppur in una gara non ufficiale, nell’amichevole giocata in Australia, a Perth, il 31 maggio 2024.

Curiosità su Angelino

  • Deve alla mamma il nomignolo Angelino (piccolo Angelo);
  • Angelino sceglie la maglia numero sessantanove ed è il primo romanista della storia a farlo;
  • Angelino riceve molti riconoscimenti a livello individuale tra cui “Giocatore dell’anno” nei giovani del Manchester City, per due volte “Talento dell’anno” in Olanda, dove è inserito per due anni di seguito nel Team della stagione. Rientra poi nel Best 11 della Champions nel 2019-20 e in quello della Bundesliga nel 2020-21;
  • Il laterale spagnolo ha giocato contro la Roma il 17 marzo 2015 nell’incontro di Youth League che diede notorietà a Lorenzo Pellegrini grazie ad un gran gol dalla distanza. Rete che gli vale l’esordio in Serie A nel turno successivo.