Crea sito

MARCO ANDREOLLI

Marco Andreolli

DATI ANAGRAFICI DI MARCO ANDREOLLI

Nasce a Ponte dell’Olio (Piacenza)

Nasce il 10/6/1986

 

STATISTICHE DI MARCO ANDREOLLI CON LA ROMA

Ruolo: Difensore

Stagioni: 2 (2007-2008 e 2009-2010)

Presenze totali: 15 (8 di Campionato, 6 di Europa League e 1 di Coppa Italia)

Gol segnati: 1 (in Europa League)

Marco Andreolli è un difensore che si forma calcisticamente a Padova. Da qui si trasferisce all’Inter per la cifra di cinquecentomila euro. Con i nerazzurri esordisce non ancora ventenne in tutte le competizioni, Champions League inclusa, e segna il suo primo gol in Coppa Italia. Vince, seppur non da protagonista, due Scudetti, due Coppe Italia e altrettante Supercoppe Italiane.

Andreolli e le trattative di mercato sull’asse Roma-Inter

Nell’estate 2007 Marco Andreolli è inserito nella trattativa di mercato che porta Christian Chivu all’Inter. Con una valutazione di sei milioni di euro passa in comproprietà alla Roma. Durante la prima parte della stagione 2007-2008 non scende mai in campo per via di un brutto infortunio alla schiena. Nella sessione invernale di calciomercato va in prestito al Vicenza in Serie B dove però, sempre a causa degli infortuni, disputa soltanto 3 gare. L’estate successiva il cartellino di Andreolli viene comunque riscattato per intero dalla Roma nell’ennesimo affare di mercato con l’Inter che stavolta vede coinvolto il brasiliano Mancini. I giallorossi lo cedono ancora in prestito al Sassuolo in Serie B, dove riesce a giocare con continuità e buon rendimento. Marco Andreolli è così pronto per tornare a Roma.

Andreolli e la Roma: tutto in una gara

La stagione 2009-2010 della Roma inizia con Spalletti in panchina che però, dopo poche gare, è sostituito da Claudio Ranieri. E termina con un sogno scudetto svanito al foto-finish. Il 6 agosto 2009 Marco Andreolli gioca la sua prima gara ufficiale con la Roma, nella vittoria in trasferta per 7 a 1 contro i belgi del Kaa Gent. Nella prima parte di stagione il giovane difensore è spesso chiamato in causa. Il 22 ottobre 2009 Andreolli vive la sua serata di gloria in maglia giallorossa. La Roma gioca in trasferta in Europa League contro il Fulham e al novantesimo minuto è sotto di una rete. La partita sembra stregata, soprattutto dopo l’errore di Menez dal dischetto. È il minuto novantatré quando Andreolli raccoglie la respinta su corner della difesa inglese e spara un destro terrificante che, dopo aver colpito la traversa, si insacca in rete (nel video sotto l’intervista a fine gara). Durante il resto della stagione Andreolli gioca meno e senza riuscire ad incidere. Alla fine sono quindici le presenze complessive e non gli valgono la conferma. La Roma lo cede al Chievo per la cifra di due milioni di euro.

Andreolli realizza in Fulham-Roma
Il gol di Andreolli con il Fulham (a seguire intervista dopo gara)
Riproduci video

Il dopo Roma di Marco Andreolli

Dopo l’esperienza al Chievo, Andreolli torna all’Inter a parametro zero. Qui trascorre tre anni durante i quali ha modo anche di indossare la fascia di capitano. Nel 2015 si trasferisce in prestito al Siviglia ma dopo poco si rompe il tendine di achille e salta praticamente l’intera stagione. Lo attende un nuovo ritorno a Milano prima delle esperienze conclusive di una carriera sfortunata con Cagliari e Chievo.

Curiosità su Marco Andreolli

  • Con la Nazionale, Andreolli è convocato in diverse compagini giovanili. Con l’Under 21 disputa due campionati Europei, tra cui quello del 2009 da titolare. Non esordisce mai con la nazionale maggiore;
  • A inizio carriera è testimonial dello stilista Dirk Bikkembergs.