Crea sito

VITORINO ANTUNES

Vitorino Antunes

DATI ANAGRAFICI DI VITORINO GABRIEL PACHECO ANTUNES

Nasce a Freamunde (Portogallo)

Nasce il 1/4/1987

STATISTICHE DI VITORINO GABRIEL PACHECO ANTUNES CON LA ROMA

Ruolo: Difensore

Stagioni: 4 (2007-08/2009-10/2010-11/2011-12)

Presenze totali: 9 (5 di Campionato, 3 di Coppa Italia e 1 di Champions League)

Gol segnati: 0

Titoli: Coppa Italia 2008

Vitorino Gabriel Pacheco Antunes è protagonista dell’ottima stagione disputata dal Pacos de Ferreira nel 2006-07. La piccola squadra portoghese si piazza al sesto posto sorprendendo tutti e Antunes risulta uno dei terzini migliori del campionato. A giugno arriva l’esordio con la Nazionale maggiore dopo aver fatto tutta la trafila nelle giovanili. Prima di disputare il Mondiale Under 20 in Canada dove ben figura nonostante la precoce eliminazione dei lusitani.

La Roma strappa Antunes alla Juventus

Nell’estate 2007 su Antunes ci sono gli occhi di mezza Europa. La Juventus è la società che si muove più in fretta facendo firmare un pre-accordo al terzino lusitano. Ma Daniele Pradé e Bruno Conti riescono ad inserirsi nella trattativa prospettando ad Antunes un posto in prima squadra e l’ipotesi di giocare la Champions League. Antunes sceglie così la Roma. L’accordo con il Pacos de Ferreira prevede un prestito da trecentomila euro con riscatto fissato a un milione e duecentomila euro.

Antunes a Trigoria
Antunes si presenta a Trigoria

L’esordio in Champions League e poco altro

La partenza con la Roma è in salita per Antunes che ricopre il ruolo di vice Tonetto sulla fascia sinistra. Fino al 12 dicembre, giorno dell’esordio in Champions League. Antunes gioca novanta minuti da titolare nella gara interna contro il Manchester United, oramai ininfluente ai fini della qualificazione nel girone. Il terzino si disimpegna con scioltezza e lascia una buona sensazione tra i tifosi e nella stampa. Termina la stagione con la vittoria della Coppa Italia e, con otto presenze complessive, si guadagna il riscatto da parte della Roma, che sembra decisa a puntare su di lui per l’anno successivo. 

L'esordio di Antunes in UCL
Nell'esordio di UCL contro il Manchester United
Antunes in Catania-Roma
Nella semifinale di ritorno di Coppa Italia a Catania

Per Antunes inizia il valzer dei prestiti

Nell’estate 2008 nella capitale arriva Riise e Antunes va in prestito al Lecce. Il terzino portoghese inizia bene ma poi da gennaio non vede più il campo per il resto del campionato, che termina con la retrocessione. Di nuovo in rosa con la Roma nella stagione 2009-2010 che però vede il ribaltone in panchina con Ranieri che succede al dimissionario Spalletti. Così a gennaio 2010 di nuovo un prestito ai portoghesi del Leixões con la speranza di guadagnarsi un posto per i Mondiali, che però non giungerà. Ennesimo rientro a Roma dove però è chiuso nelle gerarchie di Ranieri da Riise e dal nuovo arrivato Castellini. Si arriva così a gennaio 2011 quando Vitorino Antunes va in prestito al Livorno in Serie B dove non gioca quasi mai. Come in un film già visto il giovane terzino è nuovamente ai margini nella prima Roma americana di Luis Enrique. Bisogna aspettare ancora il mercato invernale per il prestito ai greci del Panionios, prima del rientro in estate a parametro zero al Pacos de Ferreira.

Vitorino Antunes rinasce lontano da Roma

Con il rientro in patria Antunes riesce a riprendere il filo di un percorso che si era interrotto a Roma. La svolta avviene nel 2013 con il passaggio al Malaga, dove si mette in luce al punto da meritarsi nel 2015 il trasferimento agli ucraini della Dynamo Kiev per ben sette milioni di euro. L’ascesa di Antunes non si ferma però qui perché nell’estate 2017 torna in Spagna al neo-promosso Getafe di Pepe Bordalas. Vitorino Antunes è protagonista assoluto nella squadra rivelazione della Liga ed è inserito nella formazione dell’anno 2018-2019 del campionato spagnolo.

Curiosità su Vitorino Antunes

  • Il 13 dicembre 2007, all’indomani dell’esordio di Antunes in Champions League, il quotidiano Il Romanista commenta con il titolo “Anvedi Antunes” l’ottima partita disputata dal terzino portoghese;
  • Pur non avendo molta confidenza con il gol, Antunes va in rete nel Mondiale Under 20 nella gara contro il Messico persa per due a uno e disputata il 5 luglio 2007 a Toronto;
  • Prima della proposta della Roma Antunes aveva firmato un pre-contratto con la Juventus che prevedeva il prestito in Serie B al Vicenza.